Miglior smartphone con nfc

Che cos’è l’NFC?

NFC è l’abbreviazione di Near Field Communication.

Essenzialmente, è un modo per il tuo telefono di interagire con qualcosa nelle immediate vicinanze. Opera in un raggio di circa 4 cm e fornisce una connessione wireless tra il tuo dispositivo e un altro. Questo permette una comunicazione bidirezionale, con entrambi i dispositivi coinvolti in grado di inviare e ricevere informazioni.
L’NFC è ampiamente utilizzato negli Stati Uniti e in Europa ed è probabile che tu stia usando l’NFC da anni senza nemmeno accorgertene.

Hai presente quelle tre linee curve sulla tua carta di credito o di debito che ti permettono di effettuare pagamenti senza contatto praticamente ovunque? Bene, quello è l’NFC.
I pagamenti con carta NFC, noti come pagamenti senza contatto, sono disponibili da oltre un decennio.

PhotoProductBuy
Xiaomi Redmi Note 9 -Smartphone 6.53" FHD+ DotDisplay (4GB RAM, 128GB ROM, Quad Camera , 5020mah Batteria, NFC) 2020 [Versione Italiana] - Colore Forest Green VEDI SU AMAZON
Xiaomi Poco X3 NFC M2007J20CG - Smartphone 6 GB + 128 GB, Dual Sim, Blu (Cobalt Blue) VEDI SU AMAZON
realme 8 Pro Smartphone, Ultra Quad Camera da 108 MP, Display Super AMOLED da 16,3 cm (6,4"), Ricarica SuperDart da 50W, Grande batteria da 4.500 mAh, Dual Sim, NFC, 8+128GB, Punk Black VEDI SU AMAZON
Rugged Smartphone, Blackview BV4900 Pro Android 10 4G Telefono Antiurto 4GB+64GB (128GB Espansione) Helio P22 5.7 inch, 5580mAh, 13MP + 5MP Camera Rugged Cellulare IP68/IP69K/Dual SIM/NFC/OTG(Arancia) VEDI SU AMAZON
Xiaomi Poco X3 NFC - Smartphone 128GB, 6GB RAM, Dual Sim, Shadow Gray VEDI SU AMAZON
realme 8 5G Smartphone, Processore 5G Dimensity 700, Display fluido a 90 Hz, Grande batteria da 5.000 mAh, Fotocamera da 48 MP con modalità Nightscape, Dual Sim, NFC, 6+128GB, Nero (Supersonic Black) VEDI SU AMAZON
CUBOT Note 20 Pro Cellulari Offerte, 8GB RAM + 128GB ROM Octa Core Smartphone, 6.5 pollici HD+ Cellulare Android 10, Quad Camera 12MP + 20MP, 4200 mAh Telefono 4G Dual SIM, NFC, GPS, Face ID VEDI SU AMAZON
Motorola moto g 10 (quad camera 48 MP, batteria 5000 mAH, 4/128 GB, Display 6.5" Max Vision, NFC, Dual SIM, Android 11), Aurora Grey, cover inclusa VEDI SU AMAZON
CUBOT NOTE 20 PRO Smartphone 128GB ROM / 8GB RAM Octa Core 6.5 Pollici HD+ Celluare Offerta Quad Fotocamera Batteria 4200mAh Supporto Face ID, NFC, Dual SIM, 4G, Verde VEDI SU AMAZON
Xiaomi Redmi Smartphone, 3 GB + 32 GB, AI QUAD Camera 6.53 "Full HD + Display 5020 mAh (Tipico), Grigio (Carbon Grey) VEDI SU AMAZON

Come funziona l’NFC?

L’NFC trasmette o riceve dati tramite onde radio. È uno standard consolidato di comunicazione senza fili. Si differenzia dal Bluetooth perché funziona per induzione elettromagnetica. Ciò significa che ci può essere un dispositivo passivo, come un poster o un adesivo, che non richiede una fonte di alimentazione propria e che può trasmettere dati quando un dispositivo attivo, come lo smartphone, entra in contatto con esso.

Come dispositivo attivo NFC, uno smartphone può inviare e ricevere dati tramite NFC. Comprende l’intera gamma – tre modalità – di NFC:

Lettore/scrittore (ad esempio per leggere i tag nei poster NFC).
Emulazione di carta (ad esempio, per effettuare pagamenti).
Peer-to-peer (ad esempio, per il trasferimento di file, non più utilizzato dal 2021).

Come usare la funzione NFC sul tuo smartphone

Se ti capita di possedere uno smartphone di fascia media o alta, è molto probabile che sia dotato della funzione NFC. Dovrai, tuttavia, assicurarti di aver attivato la funzione per farla funzionare senza problemi. Una volta che l’NFC è attivato, il modo in cui lo userete dipenderà da ciò che intendete fare con esso.

Per esempio, se volete collegare il vostro smartphone abilitato all’NFC a un altoparlante wireless abilitato all’NFC, tutto quello che dovete fare è toccare il vostro telefono in una zona specifica dell’altoparlante, e la connessione viene stabilita automaticamente. Questo ci porta ai vari casi d’uso nel mondo reale dell’NFC.

Diamo una rapida occhiata ad alcuni di questi.

Per cosa viene usato l’NFC?

L’NFC esiste da più di un decennio ormai, e per lo stesso motivo, alcune delle cose che poteva fare non sono più rilevanti.

Per esempio, i trasferimenti di file erano una cosa utile con l’NFC quando era nuovo. Nel 2021, tuttavia, ci sono modi più veloci e semplici per il trasferimento di file peer-to-peer, e nessuno usa più realmente l’NFC per questo scopo. Ecco alcune aree in cui l’NFC continua ad essere usato nel 2021.

Pagamenti senza contanti

Il modo più comune in cui i consumatori usano l’NFC è durante i pagamenti tap-to-go. I principali servizi di pagamento, tra cui Google Play, Apple Pay e Samsung Pay, utilizzano l’NFC per i pagamenti senza contanti in diversi paesi del mondo. In tutti questi servizi di pagamento, tutto quello che l’utente deve fare è aggiungere il numero della sua carta (o delle sue carte) all’app.

La prossima volta che vuoi fare un pagamento veloce, tutto quello che devi fare è toccare il tag NFC, e il pagamento dovrebbe essere fatto quasi immediatamente.I pagamenti NFC sono sicuri, e la maggior parte di questi servizi richiedono di aggiungere un PIN per completare una transazione.

Connessione con i tag NFC

I tag NFC sono piccoli “tag” fisici o “adesivi” contenenti chip NFC che possono essere programmati per fornire qualsiasi tipo di informazione al tuo smartphone. In genere, un tag NFC contiene collegamenti a un indirizzo web, ma può anche essere impostato per eseguire determinate azioni con lo smartphone, come accendere il Wi-Fi o abbassare la suoneria. Dove NFC presenta un vantaggio rispetto all’attuale tecnologia QR è che non c’è bisogno di una “app scanner”: le informazioni sono immediatamente disponibili.

In teoria, questi tag potrebbero essere incorporati in qualsiasi cosa. Per esempio, un tag NFC potrebbe essere usato nel menu di un ristorante per rendere la versione più aggiornata disponibile immediatamente sul tuo telefono. Tutto ciò che si dovrebbe fare è portare il proprio smartphone in prossimità del menu fisico, e si potrebbe potenzialmente sfogliare informazioni più dettagliate di alcune voci di menu, come i valori nutrizionali o gli ingredienti.

Per uso personale, i tag NFC possono anche essere impostati per controllare i dispositivi dal tuo telefono, per esempio, la scansione di un tag con il tuo telefono potrebbe avviare il tuo PC, o potresti avere un tag sul tuo comodino che commuta automaticamente il tuo telefono in modalità notturna.


Connettersi con dispositivi, indossabili e accessori

Gli ultimi anni hanno visto un enorme aumento del numero di persone che utilizzano accessori che si collegano spesso al tuo smartphone per vari scopi. Per esempio, potresti avere un altoparlante Bluetooth e uno smartwatch a casa. Potresti già essere consapevole di quanto sia fastidioso a volte collegare questi dispositivi al tuo smartphone utilizzando il Bluetooth.

È qui che l’NFC può tornare utile. Nel caso in cui entrambi i dispositivi (lo smartphone e la periferica) supportino l’NFC, la connessione può essere stabilita in pochi secondi con un solo tocco. Anche alcuni modelli di smartwatch e banchi fitness supportano l’NFC per un abbinamento rapido e senza problemi.

Sbloccare le porte dell’auto e le case

Un nuovo caso d’uso per l’NFC, che ha visto il suo debutto nel 2020, consente agli utenti di sbloccare le porte dell’auto utilizzando solo uno smartphone abilitato NFC. La tecnologia è stata annunciata da Apple in collaborazione con BMW, e ha fatto il suo debutto con la BMW serie 5 del 2021.

Come avrete indovinato, una volta che questo è impostato e abilitato, tutto quello che dovete fare per sbloccare la vostra auto sarebbe semplicemente toccare la maniglia della porta (che avrà un chip NFC incorporato), e la porta sarà sbloccata senza la necessità di una chiave.

Lo stesso principio può essere usato per sbloccare le porte di casa tua usando solo il tuo smartphone o una chiave abilitata NFC.


Il mio smartphone supporta l’NFC?

La maggior parte degli smartphone di fascia alta e medio-alta sono dotati di supporto NFC. Tuttavia, diversi produttori asiatici come Xiaomi, Oppo e Huawei hanno smesso di spedire smartphone con capacità NFC perché le dinamiche di mercato nei paesi in cui queste marche sono popolari hanno visto una maggiore preferenza per i codici QR rispetto all’NFC.

Per scoprire se il tuo telefono supporta l’NFC, vai in Impostazioni > Dispositivi connessi > Preferenze di connessione (su Stock Android) e guarda se c’è un’opzione NFC nascosta lì dentro.

Alcuni vecchi dispositivi hanno un piccolo logo NFC sul loro pannello posteriore, ma questo è molto raro da vedere nel 2021. Puoi anche digitare NFC nella barra di ricerca all’interno del menu delle impostazioni e vedere se ci sono voci relative a NFC sul tuo telefono.
Gli smartphone più vecchi erano soliti vantarsi con orgoglio delle loro capacità NFC.


L’NFC è sicuro, ci sono degli svantaggi?

La comunicazione NFC avviene via etere, e non c’è una vera protezione contro le intercettazioni e quello che viene spesso chiamato attacco man-in-the-middle. Tuttavia, a causa della vicinanza molto stretta richiesta per il funzionamento dell’NFC, queste vulnerabilità non sono un problema così grande.

Dopo tutto, un ladro dovrebbe essere a pochi centimetri dal tuo dispositivo per scremare i tuoi dati tramite NFC. Se stai usando servizi come Google Pay e Apple Pay, puoi stare sicuro che il tuo numero di carta di credito non viene mai trasmesso. Invece, un numero di conto digitale individuale viene utilizzato per identificare i tuoi dettagli di pagamento.

Ecco qui. L’NFC fornisce il modo più veloce per stabilire connessioni tra dispositivi elettronici. È ottimo per quando sei senza credito e hai bisogno di fare pagamenti veloci. È veloce, facile, e urtare due telefoni insieme è divertente.

Ma ci sono anche diversi svantaggi. Ne abbiamo elencati alcuni qui sotto:

Non tutti gli smartphone supportano l'NFC.
L'NFC non ha trovato un uso diffuso nei mercati asiatici dove i codici QR sono ancora popolari.
I chip NFC non si trovano tutti nello stesso posto, con conseguente sfregamento esplorativo tra i dispositivi.
L'NFC è troppo lento per i trasferimenti di file peer to peer, e nuovi metodi più veloci sono ora disponibili.

Lascia un commento